international analysis and commentary

Why international analysis and commentary in Italian and English?

78

Welcome to the new website of Aspenia online where you will find regular commentary on international affairs, with a specific focus on the implications for the US and Europe.

You may be asking yourself why we publish our online journal in Italian and/or English.
 
You are reading, in fact, the only bilingual commentary available on Aspenia online. There may be (very few) exceptions, but our regular pieces will be posted in the language we receive them – which admittedly will make for a strange mix. Articles will be posted in either Italian or English. We will select top quality analysis: the best of the two worlds while nothing gets lost in translation.

The reasons for this choice are manifold. First, Aspen Institute Italia is itself a sort of binational entity, given its origin as part of the Aspen Institute (US) network, its focus on Euro-American relations and its mission of “internationalizing” Italian culture. This is also reflected in the two working languages of our international conferences and workshops.

Second, Aspenia online naturally follows in the footsteps of the print edition of Aspenia, which as a quarterly is published in Italian but also comes in an English language edition twice a year.

Third, using English as a working language has become second nature to the vast majority of our prospective readers, and some of our native Italian authors would rather publish in English in order to maximize the dissemination of their ideas.

For all these reasons, we have decided to almost disregard language differences by treating them as a fact of (global) life, not a hindrance.

We hope you enjoy.


Benvenuti nel nuovo sito web di Aspenia online dove troverete approfondimenti relativi a questioni internazionali, con particolare attenzione alle implicazioni per l’Europa e gli Stati Uniti.

Vi starete chiedendo il motivo della pubblicazione della rivista in italiano e/o in inglese.

In effetti, state leggendo l’unico commento bilingue disponibile su Aspenia online. Potranno esserci (pochissime) eccezioni, ma i nostri articoli sono pubblicati nella stessa lingua in cui li riceviamo – il che certamente crea uno strano mix. Riceviamo quindi articoli sia in italiano sia in inglese, e il criterio editoriale è quello della qualità: puntiamo al meglio sfruttando questa combinazione senza che nulla finisca “lost in translation”.

Le ragioni di questa scelta sono molteplici. Innanzitutto, Aspen Institute Italia stesso è di per sé un’entità per molti versi bi-nazionale, date le sue origini come parte della rete di Aspen Institute (USA), la sua attenzione alle relazioni Euro-Americane e la sua missione di “internazionalizzare” la cultura italiana. Tutto ciò si riflette nelle due lingue di lavoro utilizzate nelle nostre conferenze internazionali e nei nostri workshop.

In secondo luogo, Aspenia online segue in maniera naturale le orme dell’omonima edizione cartacea, pubblicata in italiano ogni quadrimestre e due volte l’anno in inglese.

In sostanza, l’uso dell’inglese come lingua di lavoro è divenuto un’abitudine per la stragrande maggioranza dei nostri potenziali lettori, e qualche autore di madrelingua italiana preferisce pubblicare in inglese allo scopo di massimizzare la divulgazione delle proprie idee.

Per tutti questi motivi, quindi, abbiamo deciso di tralasciare le differenze di lingua, trattandole come un fatto della vita (globale), anziché un ostacolo.

Speriamo che i nostri contenuti suscitino il vostro interesse.