international analysis and commentary

Una proposta istituzionale per l’Europa: legittimazione ed efficienza

63

L’Unione Europea è di nuovo in una vera fase costituente, sotto la spinta della crisi dell’euro. L’intera architettura istituzionale europea va adattata alle nuove esigenze, rimediando se possibile ad alcune debolezze degli assetti attuali. Riproponiamo su Aspenia online una proposta di Sergio Fabbrini e Stefano Micossi che punta a rafforzare sia la legittimità che l’efficacia dell’eurozona e dell’Unione nel suo complesso.

Una proposta istituzionale per l’Europa: legittimazione ed efficienza
di Sergio Fabbrini e Stefano Micossi


Commenti

La strada federalista e parlamentare verso un’Europa a più forte legittimità
di Giuliano Amato – 22/1/2013

Condannati alla doppia legittimità

di Riccardo Perissich – 22/1/2013

L’intreccio tra politica e istituzioni nel ridisegnare l’UE
di Roberto Menotti – 22/1/2013

Towards a political Union?

di Michele Comelli – 21/12/2012

La Francia e il nodo tedesco sulla via delle riforme europee
di Riccardo Pennisi – 21/12/2012

La visione tedesca del dilemma legittimazione/efficienza
di Jacopo Rosatelli – 21/12/2012

A che punto è l’Europa?
di Larry Siedentop – Aspenia n. 46

Risposta

Una risposta ai nostri critici: guardare i fatti e allungare la vista
di Sergio Fabbrini e Stefano Micossi – 30/01/2013